biografia


 

Massimo Testa, avellinese, ha studiato presso il Conservatorio musicale statale "D. Cimarosa" di Avellino conseguendo, brillantemente, i diplomi in Violino, Composizione, Musica Corale e Direzione di coro, Direzione d'Orchestra.

Avviato allo studio del violino dal M° Carlo Giuntoli, ha studiato successivamente con i Maestri Wanda De Sena, Lidia Altamura e Gioacchino Morrone, sotto la cui guida si è diplomato nell'estate 1987.

Si è perfezionato con il M° Pavel Vernikov, seguendone i Corsi in Violino presso le Accademie Internazionali di Portogruaro e Campobasso, nonché i Corsi di Musica da Camera presso l'Accademia di Mestre (Ve), dove ha studiato con I Maestri Dino Asciolla, Alain Menieur, Kostantin Bogino.

Intensa è stata ed è ancora la sua attività violinistica come solista e camerista. Ha tenuto diversi recital cameristici, esibendosi in festival importanti a Torino, Aosta, Bologna, Ferrara, Udine, Savona, Napoli, Taormina, ecc., nonché all'estero (Svizzera, Brasile, Sudafrica, Egitto, Grecia, Turchia), anche da solista con Orchestra. Si è dedicato anche alla viola, con la quale ha svolto e svolge ancora attività cameristica.

Ha collaborato come violinista con importanti istituzioni orchestrali tra cui l'Orchestra A. Scarlatti della RAI di Napoli, l'Orchestra del Teatro Regio di Parma, l'Orchestra Internazionale d'Italia, l'Orchestra del Teatro G. Verdi di Salerno, partecipando a tournée in tutto il mondo.

Parallelamente si è dedicato allo studio della Composizione e della Musica Corale e Direzione di Coro. È stato allievo del M° Bruno Mazzotta, già direttore dei Conservatori Musicali di Avellino e Napoli, una delle più eminenti figure nella didattica della Composizione in Italia negli ultimi decenni del XX secolo.

Ha scritto composizioni cameristiche eseguite in pubblici concerti, tra cui si ricordano F.B.E. Preludio e Fuga, dedicato all'Ensemble Falso Bordone, e Fantasia per Quartetto d'Archi, dedicato al Quartetto Meridies, registrato e messo in onda da RAI Radio 2. Dal 1991 al 1993 è stato docente di Armonia Complementare presso il Conservatorio "E. Duni" di Matera.

Gli studi accademici di Composizione e Direzione lo hanno spinto a svolgere attività anche come Direttore di Coro. In particolare è stato Maestro per brevi periodi del Coro Sabatia di Serino (Av) e del Coro della Società Filarmonica Irpina di Musica Corale, Avellino, con i quali ha tenuto regolari concerti. È stato inoltre Maestro preparatore e direttore del Coro del Teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno in occasione della Madama Butterfly di Puccini messa in scena nell'autunno 2005.

Dal 1993 ha intrapreso lo studio della Direzione d'Orchestra. Ha studiato con i M° Massimo De Bernardt, Gilberto Serembe, Piero Bellugi, Sandro Gorli, Zoltan Pesko, Francesco Vizioli; ha inoltre conseguito nel 1997 il Diploma del Corso di Alto Perfezionamento in Direzione d'Orchestra presso l' Accademia Musicale Pescarese sotto la guida del M° Donato Renzetti di cui è anche assistente.

 

Ha diretto in pubblici concerti l'Orchestra Sinfonica di Pescara, l'Orchestra da Camera di Salerno, l'Orchestra da Camera Ars Nova di Benevento, il Divertimento Ensemble di Milano, l'Ensemble La Recherche di Nuoro, il NEM Ensemble di Firenze, l'Orchestra e Coro del Teatro di Donetsk (Ucraina), l'Orchestra e l'Ensemble del Conservatorio "D. Cimarosa" di Avellino, l'Orchestra del Conservatorio "S. Pietro a Majella" di Napoli, l' O.R.C. Orchestra Regionale della Campania, l'Orchestra dei Professori del Teatro S. Carlo di Napoli, l'Orchestra G. Tartini di Latina, la Savaria Simphony Orchestra (Ungheria), l'Orchestra dell'Accademia di Tirana (Albania).

Inoltre ha diretto la Nuova Orchestra Scarlatti, l'Orchestra Internazionale d'Italia, l'Orchestra Accademica Internazionale D. Cimarosa, l'Orchestra e il Coro del Teatro di Craiova (Romania), l'Orchestra da Camera di Iasi (Romania), l'Orchestra Sinfonica di Plovdiv (Bulgaria), l'Orchestra Sinfonica di Sofia (Bulgaria), l'Orchestra Sinfonica della Repubblica di Udmurtia (Russia).

Ha collaborato con grandi personalità nel settore dello spettacolo. Tra gli altri ricordiamo il Tenore Pietro Ballo, il Regista Roberto De Simone, gli attori Rocco Papaleo, Alessandro Haber, Christian De Sica, Roberto Ciufoli, i presentatori Gianfranco Magalli e Gianfranco D'Angelo.

 

Svolge un'intensa attività nel campo della lirica; ha già diretto in varie recite, tra gli altri titoli, IL BARBIERE DI SIVIGLIA di Rossini; TOSCA, BOHEME, GIANNI SCHICCHI di Puccini; CAVALLERIA RUSTICANA di Mascagni, PAGLIACCI di Leoncavallo, RIGOLETTO, TRAVIATA di Verdi, LO FRATE NNAMORATO e LA SERVA PADRONA di Pergolesi, DIDO AND AENEAS di Purcell. Nell'estate 2007 ha diretto la TRAVIATA di G. Verdi nel circuito Abruzzo-Puglia dell'Orchestra Internazionale Giovanile di Pescara; ha diretto inoltre la stessa opera in forma scenica nella primavera 2008 presso il Teatro dell'Opera di Craiova.

Dedica particolare attenzione al repertorio contemporaneo e alle prime esecuzioni assolute. A tal riguardo ha collaborato costantemente con il Divertimento Ensemble di Milano, dirigendo in pubblici concerti brani importanti del repertorio di Schonberg, Webern, De Falla, Castiglioni, Donatoni, Ligeti, Kagel, ecc. A tal riguardo ha diretto, in forma scenica, MARE NOSTRUM di M. Kagel (1° esecuzione assoluta in Italia), produzione del DIVERTIMENTO ENSEMBLE di Milano. Ha inoltre diretto una realizzazione speciale dello spettacolo musicale-teatrale VARIETE' dello stesso Kagel per l'Estate Musicale Fiesolana 2008, in occasione del premio alla carriera assegnato al compositore recentemente scomparso.

Ha diretto nel 2007 la prima esecuzione assoluta della Cantata LA VERA STORIA DI SANTA FILOMENA del M° Alfonso Vitale presso il Teatro Lirico di Craiova (Romania).

Nel 2008 ha inoltre diretto l'Anteprima mondiale del Concerto "Gismontiana" per quartetto di chitarre e archi di Leo Brouwer con il GUITART QUARTET presso il Teatro C. Gesualdo di Avellino, del quale è in uscita la prima registrazione cd.

È fondatore e direttore stabile dell'ENSEMBLE ZENIT 2000, specializzato nella musica Contemporanea. Dopo l'esordio con il Pierrot Lunaire di Arnold Schonberg ha diretto svariati concerti in Italia, curando diverse prime esecuzioni di compositori italiani (Vincenzo Palermo, Tiziano Citro). Nel 2004 ha curato e diretto in forma scenica HISTOIRE DU SOLDAT di Igor Stravinsky, prima produzione scenica del Teatro Carlo Gesualdo di Avellino.

Dal 2009 è direttore artistico del Concorso di Composizione Musicale "LE NOTE RITROVATE".

Vincitore dei Concorsi a Cattedra di Quartetto e Musica da Camera nei Conservatori di Stato, ha insegnato Quartetto dal 1994 al 1997 presso i Conservatori Musicali di Trapani e Reggio Calabria.

Attualmente è titolare della cattedra di Musica da Camera presso il Conservatorio Musicale Statale "D. CIMAROSA" di Avellino.

 

 

www.massimotesta.com

il sito ufficiale

Massimo Testa

Direttore d'Orchestra

Conductor

Dirigent

Home

Biografia

Concerti & Eventi

Gallery

Pubblicazioni e CD

Contatti

Associazione Zenit 2000

Le Note Ritrovate

Facebook

Youtube

Twitter

Ricerca nel sito

 

© 2008-2016 by Tina Rigione. All rights reserved.

Promotion | Consulting | Events | New Ideas